Fullscreen
Loading...
 
Italiano
Image Image Image

Benvenute e benvenuti!

Per informazioni o per l'iscrizione a Servas Porte Aperte contattate la nuova coordinatrice Raffaella Rota. oppure la persona "Local Help" più vicina.
__Qua sotto trovate alcuni dettagli dei contatti.


PROSSIMO EVENTO: ************************************************************************************

INCONTRO REGIONALE SERVAS LOMBARDIA
DOMENICA 14 MAGGIO__//fondazionemia.it/it/astino)
Programma:
10.00 ritrovo ad Astino (Bergamo)
Visita all’ex monastero, agli orti e alle colture adiacenti (guida Perlita Serra )
In alternativa percorso in bici nel parco dei colli oppure a piedi per le scalette verso città alta (guida Servas Giovani) – vedi dettaglio piu sotto.
Ore 13.00 pranzo condiviso presso la Cascina Mulino (portate qualcosa di buono)
Ore 14.00-16.00 Incontro sui temi:

• Modifiche in Servas (Statuto, Regolamento…cosa cambia ?)
• Servas Youth: S.Y.L.E. (progetti in corso)
• Campo Internazionale Giovani in Valle Brembana ( sarà ns ospite Susana Martinez che con uno staff di giovani coordinerà il campo)
• Prossime iniziative nazionali e internazionali.
• Temi proposti da voi…(scrivete qui…lombardia@servas.it)

Alternativa 1 al programma del mattino: Giro in bici nel parco dei colli: è necessario confermare (via email: lombardia a servas.it) se siete interessati. Max 20 persone.Sono circa 20 km partendo da Astino quasi tutti su ciclabile in uno splendore di ginestre, querce e carpini. Asfalto 95%. Ondulato ma senza particolare dislivello. E’ necessario arrivare con la propria bici. Se arrivi con la bici+treno, scendi alla stazione di Bergamo e percorri circa 4 km, in direzione ovest.

Alternativa 2 al programma del mattino: Giro a piedi in città alta : è necessario confermare (via email: lombardia a servas.it) se siete interessati. È circa 1 ora di salita su ciottolato e scalette..: dal monastero procedi lungo via Astino e segui la strada, fino al tornante con via Sudorno. Qui gira a sinistra e percorreri via Sudorno, passando sotto un portico. Segui sempre la strada, superando infine l’Istituto delle Suore Canossiane e il ristorante Gourmet. Al crocevia, gira a sinistra verso la Porta Sant’Alessandro e arrivo a Colle Aperto.

Come si arriva ad Astino:
In auto: attenzione: Il parcheggio è solo a pagamento: Si consiglia di parcheggiare a Longuelo zona chiesa e percorrere 2 km a piedi.
Con i mezzi pubblici:
in Treno: Bergamo stazione ferroviaria e poi bus (verifica qui: www.atb.bergamo.it(external link))e qui sotto:
Longuelo è servita da tre linee di autobus dell’ATB e dalla Z della SAB.
Linea 8 e 9 ATB e linea Z della SAB
Fermano entrambe alla fermata nei pressi del parcheggio di via Lochis
Puoi scendere prima dei campi sportivi e seguire le indicazioni per il tragitto numero 1.
Linea 10 ATB:
La linea ferma in via Astino, prima dell’incrocio con via Madonna del Bosco. Scendi a questa fermata e prosegui seguendo le indicazioni del percorso 4.




Chi viene da lontano: può essere ospitato da Servas per il pernottamento. Abbiamo molti nuovi soci in zona, contattateci per tempo.
Confermate la vostra partecipazione con email: lombardia a servas.it
Raffaella Rota 348.5494845 -




FESTA MULTI-CULTURALE S.Y.L.E. - SERVAS YOUTH LANGUAGE EXPERIENCE__===


LOMBARDIA, VERDELLINO (BG) DOMENICA 26 MARZO ORE 17


Ragazzi e Amici Servas, siete pronti?

Isabela, 23 anni, sarà nostra ospite per Servas S.Y.L.E. per tre settimane e sarà stra-felice di presentarci il suo paese, il BRASILE, la musica, il cibo, i giovani…
Anche Anna, Nicolaj e le figlie, Sasa e Dasha, Servas di San Pietroburgo faranno festa con noi!!

Ci troviamo alle ore 17.00, segue cena multiculturale e condivisa, quindi portate qualcosa di buono, di tradizionale o anche no, meglio se fatto con le vostre mani!


(è possibile pernottare da Servas in zona)


Ciao


Raffaella Rota

Servas Lombardia

Image CONTATTI

(La funzione "scrivi a" si riferisce a un sistema di messaggistica interna, a cui hanno accesso i soci che fanno il Login)

Coordinatore regionale
Prov.localitàNometelefono casacellularetelefono lavoroscrivi a
BGMozzoRaffaella Rota 348 5494845 rota.raffaella@gmail.com
Local Help specialmente per i più Giovani
Prov.localitàNome telefono casacellularetelefono lavoroscrivi a
MIMilano Francesco Scarpino 347 5974539 francesco.scarpino
BG VerdellinoGiulia-Nemeye Giubertoni giulianemeye a gmail.com
Local Help
Prov.localitàNometelefono casacellularetelefono lavoroscrivi a
BG BergamoTarcisio Zuccali 340 8042739 tarcisio.zuccali
BG BergamoLucia Ferrario 035 571043 lucia.ferrario
BS Brescia Marco Tufari030 3533215 marco.tufari
CO Inverigo Ambrogio Radaelli skype:ambrogioradaelli 338 6099194 ambrogio.radaelli
ambrogio.radaelli@gmail.com
LO Dresano Jessica Boveri 349 4372596 jessica.boveri
MIMilanoGiorgio Vinca 02 6071472 giorgio.vinca
MIMilano Rosa Calderazzi 02 70125356 rosa.calderazzi
MIMilano Mario Arosio 02 317361 mario.arosio
MNPegognaga Roberto Alberini 340 3334942 roberto.alberini
SO Teglio Mirco Pozzi 3930207986 mirco.pozzi
VA Varese Marcello Albani 033 2265530



Servas in Lombardia

Le socie e i soci lombardi sono tanti e sono attivi!
  • A Milano ci incontriamo ogni mese per socializzare e affrontare insieme temi culturali, esperienze di viaggio e per incontrare membri di altre Associazioni a noi affini per cultura e obiettivi. Gli incontri avvengono in casa dei soci stessi, a rotazione. Abbiamo diverse iniziative in corso:
  • Siamo presenti una volta al mese con uno sportello informativo presso ChiAmaMilano, a due passi dal Duomo di Milano, ogni terzo mercoledì del mese. Questi incontri rappresentano l'appuntamento ideale per un primo contatto con Servas Clicca qui per conoscere maggiori dettagli
  • All'inizio dell'estate ci troviamo per l'Assemblea Regionale, sempre in luoghi belli e interessanti: dopo la visita culturale e il pranzo conviviale, discutiamo dei nostri temi. L'ultimo incontro regionale è stato fatto Domenica 15 Maggio 2016 all'ex Monastero di S.Maria del Lavello (Calolziocorte, Lecco)vedi sotto.
  • In Autunno ci troviamo per la Castagnata in Valchiavenna. Clicca qui per conoscere maggiori dettagli
  • Siamo presenti a fiere e manifestazioni significative sul tema dei viaggi, pace, turismo responsabile. Clicca qui per conoscere maggiori dettagli
  • Prima di ogni Natale ci troviamo ad Arona per il tradizionale incontro insieme ai soci piemontesi. Clicca qui per conoscere maggiori dettagli

Naturalmente agli incontri sono benvenuti tutti i soci, di ogni città, regione e nazione!


**************************************************************************
__
incontro regionale SERVAS Lombardia – maggio 2016
“SE IL NOSTRO PAESE è IL MONDO, PER SERVAS NESSUNO è STRANIERO”
__

Il mondo diventa piccolo, molti paesi sono in conflitto, altri chiudono le proprie frontiere, altri ancora si svuotano dei loro giovani migliori, riversandoli sulle coste europee. Cosa significa oggi essere Servas? Cosa significa fare parte di un’Associazione che vuole promuovere la Pace e la comprensione tra i popoli? Durante il nostro incontro regionale abbiamo ascoltato due esperienze di Servas (e amici) che di fronte alle vecchie e nuove migrazioni hanno preso posizione e si sono messi in gioco.
Abbiamo ascoltato dai ragazzi presenti, delle storie vissute, intense e bellissime. Abbiamo aperto lo sguardo su progetti futuri.

      • (qui foto?)***

Sulle tracce dell’eremita Jacopino e delle storie del “masso avello” e della relativa sorgente miracolosa abbiamo visitato l’ex Monastero di S. Maria del Lavello (Calolziocorte Lecco). La giostra dei Santi quattrocenteschi ci circonda… mentre guardiamo l’altare romano, ancora visibile sotto i nostri piedi.

Qui abbiamo organizzato il nostro incontro regionale.
I Servas di Lecco si sono dati da fare..un bel gruppo di persone che ci ha messo il proprio impegno perche tutti si sentissero accolti.

Al mattino ci siamo divisi e un gruppo ha visitato la chiesa e i chiostri del monastero. E poi a piedi, lungo le rive dell’Adda che qui si stacca da “quel ramo del lago di Como, che volge a mezzogiorno”. Sole e vento e cielo azzurro. I nostri passi ci ricordano quel Manzoni, odiato ed amato sui banchi di scuola.

Un secondo gruppo, colorato e rumoroso, ha percorso in bicicletta un anello di circa 20 km, sulla ciclabile che dal ponte di Lecco, passando da Pescate e Garlate, (proprio di fronte al Museo della Seta), ci riporta sotto i tigli del Lavello.

Zoie, Ramy, Johnson, Abdourhamane, Issa, Zack, Irina, ..sono con noi. Condivideremo la giornata e un po della nostra vita. Alcuni di loro sono del C.A.S. di Lecco, sono “quelli delle barche” arrivati qui quasi per miracolo.
Altri sono giovani italiani ,ma nati da famiglie straniere, li chiamiamo “di seconda generazione”..perche noi, indigeni, abbiamo bisogno di categorie e di definizioni… Significante e Significato, per non farci prendere dalla paura di chi non è “collocabile” nelle nostre mappe mentali.

Dopo il pranzo condiviso nel chiostro minore, abbiamo ascoltato l’esperienza di Stefy, sulla fondazione di una scuola di alfabetizzazione all’interno del “Campo”. (“il Campo” è il Centro di Accoglienza Straordinaria, dove circa 200 ragazzi sono ospitati in attesa dell’esame della loro richiesta di asilo: una fila di container, dentro a un recinto condiviso con i rom).
Stefy è un’insegnante.Viene da una famiglia Servas. I suoi ragazzi dopo pochi mesi parlano bene l’italiano. Viene voglia di abbracciarla questa “Signora Maestra”..perche la didattica non basta, (e questo in ogni ordine e grado) ci vuole il quid della relazione empatica, affettiva e motivante. Credo che lo scrivesse già Danilo Dolci..
Stefyaiuta i ragazzi a raccontare e raccoglie le loro storie.“Storie sbagliate”, famiglie africane che vendono tutto .. per pagare il viaggio ai loro figli. Viaggi di mesi, di fame e sete, violenze e abusi e ….paura. Francesco, un altro insegnante “del Campo”, legge la storia di J. , nigeriano. Oggi J.e’ qui con noi, sorriso largo e occhi dolci. Ha appena imparato ad andare in bici. Domani compie 18 anni. Chissà…


Ascoltiamo una seconda esperienza di Pierluigi/Kunta Kinte. Servas “storico” di Lecco. Ingegnere in pensione, da parecchi anni dà un aiuto scolastico e magari anche supporto morale a questi ragazzi arrivati in Italia per ricongiungimento famigliare. Ceci, Alexandra, Hanae:hanno abbandonato malvolentieri il loro mondo coi loro amici, i nonni che avevano sostituito i genitori, le loro abitudini per arrivare in mondo sconosciuto. Per alcuni lo choc è tale da farli chiudere in se stessi, perlomeno finché non trovano (se trovano) una persona che si mostra amica e dà loro fiducia. Mentre frequentano la scuola devono lavorare sia per mantenersi agli studi (per loro poter frequentare scuola è un premio) sia per contribuire al menage famigliare.Essendo spesso quelle che hanno acquisito meglio la lingua italiana, si trovano ad fare da interfaccia verso l'esterno della famiglia, facendosi carico di tutti i problemi, non solo della loro famiglia ma anche di tutto il loro ambiente.Tempo per quello che il divertimento, che vedono nei loro compagni e amici “indigeni”, a loro ne resta ben poco, e quel poco che riescono ad avere viene di conseguenza molto apprezzato. Prova ne sia l'escursione in bici che abbiamo fatto: per loro è stato un evento!
Cecilia dalle Filippine, Hanae dal Marocco, Alexandra dalla Moldavia..sono ragazze brillanti, solari, eccezionali. Hanno il dono di una mente aperta, internazionale gia dalla nascita, senza le barriere mentali che - a volte -noi, indigeni, dobbiamo superare per comunicare con il mondo. Nelle loro mani c’è il nostro futuro.
Forza Servas!!!..bastano per noi poche ore di tempo libero e per loro il nostro supporto è prezioso. Prendiamo contatto con le associazioni che già lavorano sul nostro territorio e facciamo con loro “una rete” solidale..Non lo abbiamo mai fatto?! Niente paura, basta fare il primo passo….

(qui un’altra foto?)********

Abbiamo poi parlato di Servas, di cosa possiamo fare con i giovani, le nostre offerte, opportunità, il SYLE, i campi internazionali (il campo in Puglia!!!! Quanti di noi vorrebbero avere l’età giusta per partecipare?), la nostra rete di accoglienza... Noi Servas dobbiamo migliorare, lo dico anche a me stessa. Sforzarsi di essere piu concreti e comprensibili. E’ vero che chi lavora gratuitamente “è sempre un miracolo”, ma cerchiamo di far seguire i fatti, alle belle parole…

E’ stato un incontro intenso, partecipato e condiviso.
Grazie a tutti: a chi ha messo i tavoli, a chi ha condotto i gruppi, a chi ha pulito e sistemato e a chi ha partecipato.


Raffaella con Stefy e Kunta
17.05.16

*********************************************************************************************************






PRIMAVERA 2016 — PROSSIMI INCONTRI IN LOMBARDIA (anteprima!!!!!!!!)

16 aprile festa di Primavera (RIUNIONE PROVINCIALE BERGAMO, aperta a tutti)- Escursione sul sentiero partigiano della Malga Lunga (Gandino, BG) -si raggiunge anche in auto+10min a piedi.
accompagnati da un ns socio, Roberto Cremaschi (giornalista,esperto di Storia della Resistenza). in caso di pioggia si rimanda.

15 maggio Riunione Regionale Lombardia (ex monastero Lavello, Calolzio LC) "Nessuno è straniero in Servas" si parlerà di Servas e di esperienze di accoglienza migranti.
ciclo-escursione (max 20 km pianeggianti) e gruppo a piedi visita luoghi manzoniani.

Entrambi gli incontri sono dedicati a famiglie e giovani.

**************************************************************************

RIUNIONE LOCAL HELP LOMBARDIA confermata in Dresano (MI) per:

*********DOMENICA 24 GENNAIO 2016***********
dalle ore 10 alle 13
segue pranzo condiviso e possibile ripresa nel pomeriggio

Contenuti:
Ruolo e difficoltà del Local Help
(Come snellire le procedure, come prevenire i problemi)

Nell’occasione sarà possibile ritirare i BOLLINI 2016

per chi viene da lontano: è possibile pernottare. Segnalate vs interesse.

*******************************************************************************************************************


Incontro regionale dei soci SERVAS Lombardia (domenica 17 maggio a Cantù e Galliano, in provincia di Como)

E' un momento di scambio e aggregazione aperto anche ai soci di altre regioni e ai simpatizzanti.

Qui di seguito ecco il programma dell'evento.

Per scaricare il file in .pdf, clicca qui sotto(sul link blu) :-)
SERVAS ultimo IncontroRegionale17-05-2015.pdf
Image
Ass. regionale 2015 B

https://it.surveymonkey.com/s/C6XMYLS

Ass. Regionale 2015 C



Image ARCHIVIO degli eventi e delle iniziative in Lombardia. Accesso riservato ai soci. Cliccare qui dopo aver fatto il Login



riunione a Dresano (MI) 10 giu 2012
Riunione estiva a Dresano (MI) - giu 2012


EVENTI



Meeting Servas Como e Canton Ticino

Meeting Servas Como - Canton Ticino


Luglio 2013 - Servas Como e Canton Ticino fanno merenda assieme


Domenica 7 luglio sì è svolto, a casa dei soci Giovanni ed Anna, un incontro informale tra gli iscritti Servas di Como e dintorni (compresa l'amica Helga dal vicino Canton Ticino). E' stato un piacevole pomeriggio passato in compagnia a chiacchierare, a raccontarsi dei rispettivi ultimi viaggi, a parlare di esperienze come Viaggiatori e come Porte aperte. Ciascuno ha contribuito all'incontro portando una merenda o una bibita da condividere cosicché l'organizzare la logistica nel giardino di casa è stata una cosa veloce o poco impegnativa. E ce ne siamo accorti anche quando abbiamo dovuto smontare in fretta e furia il gazebo a causa del temporale che ci ha letteralmente assalito in pochi minuti nel tardo pomeriggio.
Abbiamo potuto renderci conto di persona come sia importante, nonché molto piacevole tra persone che condividono uno stesso ideale, incontrarsi ogni tanto per conoscersi (la maggior parte di noi non si era mai incontrata); soci Servas che abitano in una stessa città o in immediati dintorni possono scambiarsi informazioni e far tesoro delle esperienze degli altri può essere utile e piacevole.
Ci siamo lasciati con l'intenzione di far seguire altri appuntamenti, magari per vedere insieme relazioni di viaggi, organizzare qualche gita oppure ... fare ancora una merenda insieme.

Buoni viaggi a tutti!
Giovanni Menna - Open door Como

Nell'immagine soprastante(da sinistra): Diana e Matteo Ballerini, Helga Linde, Annamaria Carusi, Michele, Silvia Badellino, Elena Guerrini, Adriana Mascoli, Anna Schillaci, Ambrogio Radaelli, Giovanni Menna






Incontro solstiziale a Terranova dei Passerini (LD)

23 Giugno 2013



Jessica Boveri intenta a suonare la sua arpa celtica

Il fascino dell'arpa celtica


Domenica 23 giugno 2013 si è tenuto a Terranova dei Passerini a casa di Immacolata Coraggio un incontro solstiziale che ha suggellato l'ultimo incontro dei soci lombardi prima dell'estate. E' stato come sempre un momento di incontro e scambio di opinioni e l'occasione per incontrare nuovi iscritti e simpatizzanti. Avevamo ospiti Giuseppe Cambareri di Alcamo (TP) e Leonie, Servas londinese ospite in questi giorni da una socia milanese. In occasione di questo meeting è stato possibile eleggere il nuovo Coordinatore regionale Anna Cristina Siragusa che ha preso il testimone del quinquiennio precedente di Roberto Alberini. L'elezione è stata preceduta da un pranzo frutto della generosità di tutti i partecipanti che hanno contribuito con pietanze e dolci prelibati e davvero fatti in casa. Non è mancata una parentesi musicale con l'arpa celtica di Jessica Boveri che ci ha deliziato di tratidionals di origine celtica e non. Non ultimo l'interessante presentazione del Bangladesh tenuta dal socio Tarun Siddiquee da anni residente a Milano e che ha saputo stimolare le nostre domande in proposito e inoculare in molti di noi la curiosità di vedere da vicino questo Paese ricco di cultura e religioni che sanno convivere con rispetto reciproco e propositività.
I migliori ringraziamenti vanno alla padrona di casa, Immacolata Coraggio che prima di un suo prossimo trasloco in Lazio ha voluto radunarci a casa sua per l'ennesima volta gettando le premesse ad una giornata davvero stimolante.
Le riunioni a casa dei soci milanesi riprenderanno come di consueto dopo il periodo estivo.
Un grazie a tutti quanti ma in particolar modo ad Anna Cristina che ha saputo rinnovare il suo impegno a favore della nostra associazione. Grazie!





Passaggio di consegna tra Coordinatori






Meeting Servas Lombardia 2013 a Cariadeghe (BS)

19 Maggio 2013


Meeting lombardo 2013 a Cadereghe (BS)
Foto di gruppo presso il monastero di San Pietro


Quest'anno il tradizionale raduno Servas lombardo si è tenuto Domenica 19 Maggio 2013 a Cadereghe in provincia di Brescia.
Sotto un cielo davvero minaccioso di pioggia, una ventina di soci impavidi, provenienti anche dall’Emilia, si è ritrovato in località Serle presso la casa degli alpini per poi dirigersi a piedi lungo un percorso boschivo molto intrigante impreziosito da alberi monumentali, doline e piccole aperture per l’accesso a grotte sotterranee di impensabile lunghezza (la più lunga misura almeno 20Km!).
Eugenio Fasser, socio e geologo bresciano ci ha mostrato alcune entrate a grotte sottostanti, spiegandoci l’origine delle doline e altre peculiarità del territorio. Miracolati da un sole inaspettato e stimolante abbiamo raggiunto Casina del Comune, una struttura ad uso didattico che racchiude un piccolo museo,solitamente visitato da scolaresche, di reperti botanici, geologici e non .
Contro ogni umana aspettativa,la gioia di non essere incappati in nemmeno una goccia d’acqua ci ha reso davvero euforici e con l’apporto di tutti i partecipanti abbiamo intavolato un banchetto di specialità gastronomiche, non solo lombarde. Verso le 14.00 abbiamo tenuto una riunione informale per condividere con i partecipanti novità e proposte scaturite dall’Assemblea nazionale di Calambrone (PI).
Nel pomeriggio era prevista un’escursione facoltativa di due ore al monte San Bartolomeo dove sono ancora presenti le vestigia e i resti del monastero di San Pietro risalenti al XI secolo.
La giornata molto incerta ci ha spinti a ritornare in breve tempo al parcheggio(non è comunque piovuto) e in alternativa a raggiungere in auto il monastero di San Pietro situato in una meravigliosa posizione panoramica dominante il basso Garda e le montagne bresciane e trentine. Non sono mancate le foto ricordo e l’invito a partecipare ad una prossima riunione per eleggere il nuovo Coordinatore regionale.
Un ringraziamento da parte di tutti i partecipanti va a Eugenio Fasser e al Local Help Marco Tufari che hanno proposto la location per tale meeting.


Momento di condivisione gastronomica - Cadereghe (BS)
Momento di condivisione eno-gastronomica





hanno contribuito a questa pagina: Roberto Alberini , AmministratoreSito1 , raffaella.rota , tarun.siddiquee , Matteo Pedani e Ambrogio RADAELLI .
pagina modificata il Sunday 21 di Maggio, 2017 20:51:35 CEST da Roberto Alberini.

Lista 2017