CONVOCAZIONE DELL'ASSEMBLEA  E PROGRAMMA

 

Ai sensi dell’Articolo 12 dello Statuto è convocata l’Assemblea Ordinaria (cosiddetta” di Primavera”) dell’Associazione Servas Porte Aperte (“Servas Italia”), presso l'Hotel Regent a Pescara, lungomare Cristoforo Colombo 64-66 per il giorno Venerdì 27 Aprile 2018, alle ore 23:00 in prima convocazione e, qualora mancasse il numero legale, in seconda convocazione Sabato 28 Aprile 2018, alle ore 15:00 sempre presso l'Hotel Regent. I lavori proseguiranno dalle ore 9,00 alle ore 13,00 di Domenica 29 Aprile 2018. 

 


Si discuteranno i seguenti punti all’Ordine del Giorno:

 


1) Approvazione verbale dell'Assemblea precedente; 

 


2) Relazione del Presidente e del CE;

 


3) Resoconto e presentazione iniziative regionali e nazionali a cura dei coordinatori e referenti

 


    (tra cui l’iniziativa EYE dei Giovani Servas a Strasburgo, e l’iniziativa “Making connections”

 


     che offre diverse opportunità in una dimensione internazionale di Servas);

 


4) Iniziative per i 70 anni di Servas: riflessioni e proposte;

 


5) Organizzazione della prossima Assemblea d’Autunno; rinnovo cariche sociali;

 


6) SICOGA 2018;

 


7) Approvazione bilancio consuntivo 2017 e preventivo 2018;

 


8) Funzionalità del nuovo sito

 


9) Varie ed eventuali. 

 


Il Presidente,

 


Franco Corsi



Potete scaricalo  cliccando qui di seguito  per SCARICARE IL PROGRAMMA 

 


ECCO LE INFORMAZIONI DEL PROGRAMMA RIPORTATE QUI SOTTO  (rispetto al file scaricabile, mancano  le immagini e i dettagli delle gite)

 


Care socie, cari soci, benvenuti al centro! La prossima assemblea nazionale di Servas Porta Aperte si terrà a Pescara nell’ultimo fine settimana di Aprile 2018. Tutte le socie e i soci sono invitati, speriamo di vedervi numerosi!

 


‚ÄčDopo l’Assemblea nazionale d’Autunno tenutasi in Trentino lo scorso autunno, eccoci pronti per l’appuntamento primaverile. Le Assemblee nazionali sono eventi che vedono la partecipazione di soci da tutte le regioni d’Italia;  come da tradizione, il ritrovo inizia il venerdì pomeriggio e termina la domenica dopo pranzo.                                               .
Perché partecipare? Perché è bello mantenere viva la vita associativa e ritrovarsi in tanti, insieme, dal vivo! Per conoscersi, re-incontrarsi, condividere le attività, scambiarsi idee non solo durante il momento dell’Assemblea ma anche nei tanti moment conviviali.

 


___

 


PROGRAMMA

 


Nota: ad ogni aggiornamento viene caricata una nuova versione.Questa è la “versione 3” 

 

 


VENERDÍ 27 APRILE

 


Dalle ore 15:00 presso l’Hotel Regent a Pescara: accoglienza dei partecipanti e registrazione:

 


·      consegna del badge (cartellino identificativo)

 


·      sistemazione nelle camere per chi soggiorna all’hotel stesso

 


·      consultazione di materiale informativo

 


·      iscrizione alle gite a cui partecipare la mattina seguente

 


·      iscrizione ai pasti per chi non soggiorna presso l’hotel

 


 

 


Ore 17:00 partenza dall’hotel per fare visita alla Casa Natale di Gabriele d’Annunzio.

 


 

 


Visita del Museo dalle 17:30 fino alle 19:00-19:30. Ingresso 4 €

 


Il museo dista 1,7 km dall’hotel e per raggiungerlo faremo una passeggiata di 20-30 minuti.

 


Nella casa-museo si possono ammirare arredi e mobili d'epoca oltre a soffitti e pareti decorati con elevato pregio artistico; pannelli didattici completano e arricchiscono la visita, riportando notizie storiche sulla famiglia D'Annunzio, riferimenti sia letterari che fotografici, oltre che ricostruzioni degli avvenimenti principali della vita di Gabriele D'Annunzio.

 


E’ possibile concordare una visita guidata: gli iscritti all’Assemblea in arrivo il venerdì verranno contattati per sapere se sono interessati a questa opzione.

 



Ore 20:00  Cena in hotel

 


Anche chi non dorme in hotel può cenare in hotel, avvisando gli organizzatori che devono comunicare all’hotel il numero dei pasti qualche giorno prima. Vedere in fondo al documento le informazioni sui costi e su chi contattare.

 


Dopo cena: tempo libero per ritrovarsi, chiacchierare, passeggiare, riunirsi…

 


-Attività proposta: una passeggiata sul lungomare.

 


- Hai delle proposte per il dopo-cena? Puoi comunicarlo agli organizzatori, registrando la tua presenza sull’apposito modulo https://it.surveymonkey.com/r/PDPHDRB

 

   


SABATO 28 APRILE MATTINA

 


La mattinata del sabato è come sempre dedicata alle escursioni, momenti culturali e/o sportivi in cui si rinsaldano i legami trai ai soci. Si propongono diverse attività che partiranno dall’hotel.

 


Ore 9:00: ritrovo presso la hall, con colazione già fatta, e partenza dei gruppi per le visite.

 


Le persone si divideranno in gruppi, a seconda della visita scelta.  

 


Il pranzo è libero, ognuno si organizza come vuole,  e ci si ritrova poi in hotel alle 15:00 per iniziare l’Assemblea.

 


Ø  Gruppo 1:  Visita al museo Cascella

 


Ø  Gruppo 2: Giro urbano in bicicletta

 


Ø  Gruppo 3: Servas in bici fino a Ortona

 


Ø  Gruppo 4: Visita alla città di Chieti

 


Qui di seguito trovate  il dettaglio delle visite

 


Gruppo 1: Visita al Museo Cascella

 

Nel 1895 il Consiglio Comunale di Pescara concedeva a Basilio Cascella un terreno in fondo a via delle Acacie a condizione che l'artista provvedesse ad erigervi uno stabilimento artistico di pittura, litografia ed arti affini. 

Nacque in tal modo tra la fine dell'800 e l'inizio del '900 una specie di scuola d'arte che valse a richiamare un gran numero di giovani artisti che, attratti ed affascinati dall'arte dei Maestro accorrevano in quella che ormai era diventa una fucina di talenti.

Intorno a questo nucleo iniziale si andò formando via via un circolo letterario al quale parteciparono artisti divenuti di fama nazionale ed internazionale, quali D'Annunzio, Pirandello, Grazia Deledda, Ada Negri, Guido Gozzano, Umberto Saba, Salvatore Di Giacomo, Beltramelli, Vincenzo Bucci, Antonio De Nino, Marrone, Luigi Antonelli, Cerasoli, Gennaro Finamore, Marino Moretti, Clemente Rebora, Arturo Onofri, Corrado Govoni, Federico Tozzi, Goffredo Bellonci, F.T. Marinetti, Sibilla Aleramo, Amalia Guglielmetti, Giovanni Pascoli, Matilde Serao, Salvator Gotta ecc.

La donazione fatta nel 1966 dagli eredi di Basilio Cascella di questo laboratorio artistico e trasformato successivamente dal Comune di Pescara in Museo Civico permette oggi di prendere visione e consapevolezza di quasi ottanta anni di operosità condotta entro queste mura; le opere presenti sono oltre 500 ed appartengono un po' a tutte le generazioni artistiche della famiglia Cascella. La maggior parte sono di Basilio, le altre dei figli Tommaso, Michele, Gioacchino e dei nipoti (figli di Tommaso) Andrea e Pietro, scultori di fama internazionale, ma legati anche essi, per le radici, a questa "casa" di Pescara. 


Quella di Basilio era una famiglia numerosa: oltre che dal padre e da due sorelle nubili, era composta dalla moglie, da tre figli maschi, Tommaso, Michele e Gioacchino, e da quattro figlie femmine, Maria, Serafina, Clorinda e Noemi. Abitavano all'interno dello stabilimento in un disordine simpatico e capriccioso: inchiodati ai muri, per terra, sui mobili, in ogni angolo, abbozzi, quadri, mattonelle, piatti, vasi in ceramica buoni, rotti o mai riusciti, cavalletti, tavolozze e colori. 

 


Il Museo è suddiviso in 10 sale. All'interno, oltre a pregevoli si possono ammirare litografie, tele, vasi, piatti, ceramiche, disegni, pastelli, bozzetti e sculture di tutti e sei i Cascella. Vi sono inoltre cartoline illustrate, cartoni di opere, a volte non ultimate, etichette, frammenti, preziosissime e rarissime pietre litografiche che servirono per le celebri incisioni, i numeri dell'illustrazione Abruzzese, della Grande Illustrazione, della Divina Commedia, ecc.. 

 


Ø    L’ingresso al Museo Cascella costa 2,5 € per persona entrando in gruppo.

 


Ø    Distanza dall’hotel: 1,3 km. Circa 20-30 minuti a piedi.

 


Ø    Si chiede di registrarsi all’apposito link in modo che gli organizzatori possano capire la dimensione del   

 


        gruppo e organizzare al meglio la visita

 


Ø  I partecipanti iscritti riceveranno informazioni maggiori

 


Gruppo 2: Giro urbano in bicicletta

 


   Partecipa ad un tranquillo giro turistico adatto a chiunque sappia pedalare! Ci sono tante cose da vedere a Pescara! Dal Porto, alla Pineta, alla città vecchia…

 


La città di Pescara ha antiche origini: i primi insediamenti risalirebbero almeno al I millennio s.C.; oggi ha un aspetto prevalentemente moderno, dovuto ad una serie di pesanti bombardamenti subiti durante la seconda guerra mondiale che hanno causato la distruzione di gran parte del centro urbano; tuttavia non mancano testimonianze materiali del passato cittadino.

 


E’ un vivace polo culturale, avendo dato i natali a personalità come Gabriele d'Annunzio ed Ennio Flaiano, ed essendo sede di università e influenti manifestazioni, tra cui il Pescara Jazz (primo festival estivo italiano dedicato al genere musicale), il Premio Ennio Flaiano e la rassegna d'arte contemporanea Fuori Uso.

 


Ø L’uscita in bici si effettua solo in caso di bel tempo. In caso di pioggia gli iscritti potranno scegliere come alternativa di partecipare a una delle altre gite.

 


Ø Non è necessario un particolare allenamento, ma bisogna saper stare sulla bici J

 


Ø Si chiede di registrarsi all’apposito link in modo che gli organizzatori possano capire la dimensione del  gruppo e organizzare al meglio la visita e l’affitto delle bici in loco se necessario.

 


Ø Registratevi specificando la gita urbana in bici: i partecipanti iscritti riceveranno informazioni maggiori

 


Gruppo 3: Servas in bici da Pescara a Ortona, e ritorno

 


Ritrovo ore 9:00 in hotel, partenza alle ore 9:30 con rientro nel primo pomeriggio; pranzo al sacco che ognuno deve procurarsi.

 


Il percorso sul lungomare da Pescara a Ortona è di 20 km. Possono diventare pochi di più con deviazioni

 


Ortona è una città ricca di storia e anche se gran parte del suo patrimonio è andato distrutto durante la seconda guerra mondiale, la città conserva ancora dei monumenti significativi. 

 


I primi abitanti erano una popolazione italica che sfruttava la posizione privilegiata del porto nel mare Adriatico. Durante i secoli, anche dopo la caduta dell'Impero Romano, Ortona rimase un luogo strategico di difesa e di commercio utilizzato dai Bizantini. Nell'XI secolo la città divenne feudo del Regno di Sicilia; nell'XV secolo venne costruito il Castello Aragonese che tuttora sorge su un promontorio roccioso noto come la Pizzuta, sperone che cade a strapiombo sul mare e dall’alto del quale domina un’ampia porzione della costa adriatica.Dal sito del castello si ha una vista straordinaria sul mare e sul porto di Ortona, in uno scenario molto suggestivo sia dal punto di vista storico che turistico.

 


 

 


Ø L’uscita in bici si effettua solo in caso di bel tempo. In caso di pioggia gli iscritti potranno scegliere come alternativa di partecipare a una delle altre gite.

 


Ø Si chiede un minimo di allenamento fisico, è una gita adatta a persone sportive. Il percorso è prevalentemente pianeggiante ma nell’ultimo tratto per arrivare ad Ortona c’è un leggero dislivello.

 


Ø Si chiede di registrarsi all’apposito link in modo che gli organizzatori possano capire la dimensione del  gruppo e organizzare al meglio la visita e l’affitto delle bici in loco se necessario.

 


Ø Registratevi specificando la gita urbana in bici: i partecipanti iscritti riceveranno informazioni maggiori

 


Gruppo 4: Visita alla città di Chieti

 


Sono tantissime le cose da visitare a Chieti,  città d’arte.

 


Al momento il programma è in via di definizione: c’è l’imbarazzo della scelta tra l’anfiteatro romano, i templi romani, la Piazza Gian Battista Vico, il Teatro Marrucino, la Cattedrale di San Giustino, e interessanti Musei come quello de “La Civitella” o il Museo Archeologico dell’Abruzzo.

 


 

 


Ø Per partecipare si chiede di registrarsi all’apposito link segnalando di voler partecipare a questa gita, In questo modo gli organizzatori possano capire la dimensione del gruppo, e organizzare al meglio

 


Ø I  partecipanti iscritti riceveranno informazioni maggiori

 


PROGRAMMA DI SABATO 28 APRILE POMERIGGIO

 


Ore 15:00 Ritrovo nella sala riunioni dell’hotel Regent per iniziare i lavori dell’Assemblea

 


Punti all’Ordine del Giorno:

 


1) Approvazione verbale dell'Assemblea precedente; 

 


2) Relazione del Presidente e del CE;

 


3) Resoconto e presentazione iniziative regionali e nazionali a cura dei coordinatori e  

 


     referenti (tra cui l’iniziativa EYE dei Giovani Servas a Strasburgo, e l’iniziativa “Making

 


     connections”che offre diverse opportunità in una dimensione internazionale di Servas);

 


4) Iniziative per i 70 anni di Servas: riflessioni e proposte;

 


5) Organizzazione della prossima Assemblea d’Autunno; rinnovo cariche sociali;

 


6) SICOGA 2018;

 


7) Approvazione bilancio consuntivo 2017 e preventivo 2018;

 


8) Funzionalità del nuovo sito

 


9) Varie ed eventuali. 

 


Ore 20:00  Cena in hotel

 


Anche chi non dorme in hotel può cenare in hotel, avvisando gli organizzatori che devono comunicare all’hotel il numero dei pasti qualche giorno prima. Vedere alle pagine 10 e 11 le informazioni sui costi e su chi contattare.

 


Ore 21:30  Serata d ludica

 


Il programma è in via di definizione: prossimamente, qui sul sito ci saranno in via di definizione

 


PROGRAMMA DI DOMENICA 29 APRILE MATTINA

 


Ore 9:00 – ore 13:00  presso la sala del Regent Hotel: continuazione dell’Assemblea Nazionale riprendendo i punti all’O.d.g.

 


re 13:00 pranzo in hotel. Tradizionalmente, molti soci si fermano per il pranzo conviviale. Se non dovete andare via subito, vi consigliamo di fermarvi per godere ancora della reciproca compagnia!

Il pranzo v
a prenotato: vedere alle pagine 10 e 11 le informazioni sui costi e su chi contattare.

 


Dopo pranzo: saluti, foto e arrivederci alla prossima assemblea!

 


INFORMAZIONI IMPORTANTI PER CHI VERRA’

 


VERRAI? 

 


Per poter organizzare al meglio l’evento è importante sapere esattamente chi viene.

 


Chiediamo a tutti, proprio a tutti quelli che vengono, anche solo per una mezza giornata, anche se si dorme fuori dall’hotel Regent, di registrarsi compilando un semplice questionario. Per favore, ogni partecipante si registri QUI    https://it.surveymonkey.com/r/PDPHDRB

 


Le persone registrate riceveranno un riscontro da parte dei soci organizzatori entro qualche giorno. Se non ricevi nessun contatto, può darsi che non hai compilato il modulo correttamente e non risulta: fatti viva/o con Antonia Cocozza o con Anna Cristina Siragusa per verificare. I contatti li trovi nella Lista soci.

 


QUI DI SEGUITO TROVATE LE INFORMAZIONI PRATICHE

 


COME ARRIVARE - DOVE DORMIRE –COSTI DEI PASTI IN HOTEL – COSTI DELLE CAMERE

 

 


1)   Come arrivare all’Hotel Regent di Pescara

 

 


L’indirizzo dell’hotel è: Lungomare Cristoforo Colombo 64-66, 65126 Pescara

 


In aereo:

 


Pescara ha un aeroporto da cui partono voli anche low cost di diverse compagnie, da e per molte città italiane.

 


L'Aeroporto si chiama Aeroporto d'Abruzzo e si trova a circa 3 km dal centro di Pescara e ci sono bus ogni 20 minuti per la città.

 


In auto:

 


Provenendo dalla A14 uscire a Pescara Ovest-Chieti e andare verso Pescara.

 


Non stiamo qui a dirvi maggiori dettagli… Con qualsiasi smartphone o navigatore arriverete facilmente a destinazione.

 


Parcheggio: l’hotel dispone di un piccolo cortile dove è possibile parcheggiare gratuitamente. L’accesso è soggetto a disponibilità al momento dell’arrivo e comunque ci stanno una ventina di auto.

 


In treno

 


All’arrivo: dalla stazione di Pescara Centrale, l’hotel dista 2,5 km. Sono 30 minuti a piedi.

 


Ci sono dei bus pubblici che partono dalle vicinanze della stazione e arrivano in hotel.

 


Nella prossima versione del Programma ci saranno maggiori informazioni.

 


Per il ritorno: si cercherà per quanto possibile di far incontrare domanda e offerta di passaggi verso la stazione dei treni:  in hotel saranno affissi dei fogli – bacheca per raccogliere le informazioni e agevolare chi è a piedi. Più informazioni fate avere agli organizzatori in fase di registrazione, più facile sarà capire le vostre esigenze.

 

 


2)      Cene del venerdì e del sabato; pranzo della domenica   

 


Consigliamo di fermarsi, per quanto possibile, alla cena del venerdì e del sabato, e al  pranzo della domenica: i pasti rappresentano belle occasioni per conoscersi e scambiare idee.

 

 

   


 

 


Ø Anche chi non pernotta in hotel può prenotare i pasti in hotel Il costo di ogni pasto (ciascuno ha tre portate) è d 16 €. Il costo è da intendersi a persona, a pasto.

 


E’ necessario segnalare i pasti desiderati quando ci si iscrive (compilando le note nel Questionario online). Se proprio non riuscite contattate Antonia Cocozza o Anna Cristina Siragusa, i riferimenti sono nella Lista. Si accettano le registrazioni entro qualche giorno prima.

 


Ø  Chi pernotta al Regent con trattamento di mezza pensione avrà inclusa la cena del giorno di arrivo. Se non arrivate in tempo per la cena, specificatelo al momento della prenotazione e optate per il “solo dormire e colazione, senza cena”.

 

 


3)      Dove dormire

 

 


Premettiamo che ciascuno può organizzarsi autonomamente e che per partecipare all’Assemblea non è obbligatorio soggiornare all’hotel prescelto come sede della stessa. Tuttavia, lo consigliamo caldamente: dormire tutti insieme presso l’Hotel Regent risulta comodo e crea occasione di scambio per tutta la durata dellevento. Inoltre risulta pratico perché lì c’è la base delle nostre attività nell’arco delle tre giornate..

 


Per prenotare occorre  telefonare o scrivere mail al signor Maximiliano Mantolini dell’Hotel Regent che si è messo a disposizione.

 


Il telefono è 085 60641   e la mail è maxmiliano@rhotels.it

 


Il sito dell’hotel è www.regenthotelpescara.it

 


Importante. vi verrà chiesto di versare una caparra del 35% sul conto che vi verrà specificato dall’hotel. In caso di “no-show” la caparra verrà trattenuta.

 


Le camere:

 


l’hotel dispone di molte camere doppie, triple e quadruple; le camere quadruple sono una doppia + letto a castello.

 


Detto ciò, è stato stabilito un prezzo identico per chiunque prenota scegliendo il trattamento di mezza pensione  o di pensione completa.

Questo vuol dire che il prezzo per persona è uguale indipendentemente dal tipo di camera (fa eccezione la singola, come specificato più avanti). Quindi: quando prenotate, specificate bene

 


Ø  in che tipo di camera volete stare (doppia, tripla o quadrupla);

 


Ø  se avete già dei compagni di stanza, specificate bene anche i nomi di questi altri.

 

 


I prezzi delle camere:

 


I prezzi concordati con l’Hotel Regent per persona e per notte sono i seguenti:

 


Ø  Mezza pensione (intesa come la cena della sera di arrivo): € 36

 


Ø  Pensione completa (intesa come due pasti) : € 44.

 


Per chi invece dorme e fa colazione (senza alcun pasto) i costi sono i seguenti:

 


Ø  in camera tripla il costo è di€ 25 a testa

 


Ø  in camera quadrupla il costo è di € 22,5 a testa, a notte

 


Il supplemento per camera singola è di € 18 a persona, a notte

 


Nota degli organizzatori: quanto qui sopra riportato è frutto di scambi di mail e telefonate tra gli organizzatori e l’hotel. Chi prenota, faccia riferimento agli accordi con Servas e verifichi che sia tutto congruo. Quando scritto è scritto sperando che non ci siano errori ed omissioni.

 


Arrivederci!

 


Documento Assemblea_Nazionale_Primavera_2018.versione 3  Aggiornato al 13-02-2018

 


A cura del Comitato Esecutivo di Servas Italia